PERCHE' SCEGLIERE

LA DIETA BIO FUNZIONALE


Con la dieta Bio funzionale il numero di CELLULE METABOLICAMENTE ATTIVE (BCM) aumenta. Le BCM sono le cellule in cui sono presenti i mitocondri cellulari, organelli che costituiscono la sede della respirazione, rappresentano la centrale elettrica che consuma energia.

Aumentando il numero delle cellule BCM diventa consequenziale un aumento del consumo di energia da parte del nostro corpo, che si traduce in un aumento del metabolismo. 


Un'altro obiettivo della dieta Bio funzionale è quello di diminuire l’infiammazione, utilizzando e ottimizzando le proprietà degli alimenti.

Se si impara ad utilizzare il cibo come strumento antiinfiammatorio, si vive meglio, ci si sgonfia, migliorando inoltre alcuni inestetismi come la pelle a buccia di arancia.

Alcuni alimenti e la loro associazione  migliorano la funzionalità di alcuni ormoni, come l'insulina. 


Con la dieta Bio funzionale pongo un attenzione particolare sulla funzionalità dell' intestino.

E' cosa nota ormai che tante patologie croniche si originano da un mal funzionamento dell'intestino. Oggi si parla di microbioma intestinale e molte patologie, sopratutto quelle autoimmunitarie vengono associate ad uno stato di disbiosi (alterato equilibrio della flora) intestinale.


La dieta Bio funzionale, essendo un percorso personalizzato che pone la sua attenzione su più fronti, prevede un attenzione anche sul fronte emotivo. 

Ho ideato un percorso nutrizionale personalizzato in cui ti insegno a gestire i pensieri sabotatori, che spesso diventano la causa del fallimento di una dieta, e ad acquisire quegli automatismi che nel quotidiano non ti faranno riprende più il peso perso.


La dieta funzionale è un percorso personalizzato, che ti accompagna verso un benessere psicofisico e ti aiuta a fare pace con il tuo corpo

Clicca qui e metti mi piace sulla mia pagina per rimanere sempre aggiornato!